Blog

Amministrazione giudiziaria per Manufactures Dior

Tribunale, nessuna prevenzione caporalato in società subappalti Il Tribunale di Milano ha disposto l’amministrazione giudiziaria nei confronti di Manufactures Dior, azienda di moda del lusso, ritenuta incapace di prevenire e arginare fenomeni di sfruttamento lavorativo nell’ambito del ciclo produttivo.L’indagine per presunto caporalato è stata coordinata dal pm Paolo Storari e condotta dai carabinieri di Milano ed è simile a ad altre già istruite nelle quali si contesta la mancata applicazione di “misure idonee alla verifica delle reali condizioni lavorative, ovvero

Leggi Tutto »

La Cassazione si pronuncia sul concorso dei revisori nella bancarotta societaria

Cassazione Penale, Sez. V, 30 novembre 2023  I Giudici della quinta sezione penale della Corte di cassazione si sono pronunciati sul possibile concorso nel reato da parte dei revisori. La condotta materiale accertata a carico degli imputati – si legge nella sentenza – “si sostanzia nella fattispecie del falso nelle relazioni dei revisori non ha attinenza né con l’art. 2621 c.c. né con l’art. 223 c.2 n. 1 legge fall. e, per tale ragione, non può ex se rappresentare una modalità di concorso

Leggi Tutto »

Evasione fiscale, imprenditore assolto. Aveva affidato gli obblighi dichiarativi ad un professionista

La Corte Suprema di Cassazione, sezione III, ha depositato nella giornata di ieri, 15 Febbraio 2024, la sentenza N. 6820 attraverso la quale è stata annullata una condanna per un noto imprenditore, responsabile in ipotesi di omessa dichiarazione. La Suprema Corte, pur riafferimando che, in materia di reati tributari, l’affidamento ad un professionista dell’incarico di predisporre e presentare la dichiarazione annuale dei redditi non esonera il soggetto obbligato dalla responsabilità penale per il delitto di omessa dichiarazione (art. 5, D.Lgs.

Leggi Tutto »

La Cassazione sul sequestro preventivo di crediti da “Superbonus”

Con sentenza n. 3108 del 29 novembre 2023 la Sezione II della Corte di Cassazione (Pres. Rago, Rel. Agostinacchio) conferma il sequestro preventivo di crediti d’imposta da Superbonus, anche se ceduti a terzi estranei al reato, quali i cessionari di tali crediti. Per la Cassazione non rileva infatti l’assenza di responsabilità del terzo cessionario nell’ipotesi delittuosa contestata, occorrendo soltanto verificare se la libera disponibilità del credito sia idonea a costituire un pericolo, ai sensi dell’art. 321, c.1, C.p.p. ovvero quando vi è pericolo che la libera disponibilità di una cosa pertinente al reato (il credito d’imposta nel

Leggi Tutto »

E’ reato non corrispondere l’assegno di mantenimento al coniuge separato

La Corte di Cassazione penale, Sez. VI, con la sentenza 17 gennaio 2024, n. 2098 – nel pronunciarsi in merito ad un ricorso presentato da un soggetto condannato per il delitto di cui all’art. 570 del c.p. ha disatteso la tesi percorsa dai difensori del ricorrente, secondo la quale la condotta di colui il quale viola solo gli obblighi di natura economica nei confronti del coniuge separato senza far mancare a questi i mezzi di sussistenza non potrebbe essere considerata

Leggi Tutto »

L’informazione provvisoria delle Sezioni Unite sulla rilevanza penale del “saluto romano”

Cassazione Penale, Sezioni Unite, 18 gennaio 2024, informazione provvisoria n. 1/24Presidente Cassano, Relatore Andreazza Era stata rimessa alle Sezioni Unite la seguente questione di diritto: «se la condotta consistente nel protendere in avanti il braccio nel c.d. “saluto romano” e nel rispondere “presente” alla chiamata, evocativa della gestualità tipica del disciolto partito fascista, tenuta nel corso di manifestazione pubblica alla presenza di circa 1200 persone radunatesi per commemorare soggetti deceduti, uno dei quali militante in formazioni politiche conservatrici, gli altri due già esponenti

Leggi Tutto »

Sfruttamento del lavoro, commissariata l’azienda di moda Alviero Martini

La Sezione autonoma misure di prevenzione del Tribunale di Milano ha disposto l’amministrazione giudiziaria, in un’inchiesta dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del pm Paolo Storari, per l’azienda dell’alta moda Alviero Martini spa, specializzata in borse ed accessori, “ritenuta incapace di prevenire e arginare fenomeni di sfruttamento lavorativo nell’ambito del ciclo produttivo”. Sarebbero stati massimizzati i profitti usando “opifici cinesi” e “facendo ricorso a manovalanza in nero e clandestina”.  Il commissariamento è stato disposto dalla Sezione misure di

Leggi Tutto »

Prescrizione, ok della Camera alla riforma

La Camera dà il primo via libera alla quinta riforma della prescrizione in 19 anni. I deputati, con 173 si e 79 no, approvano la proposta di legge a prima firma Pietro Pittalis (FI) che però è stata riscritta in Commissione Giustizia grazie agli emendamenti dei relatori Enrico Costa (Az) e Andrea Pellicini (FdI). Il testo, che ora deve passare al Senato, potrà essere applicato anche ai casi in corso, non solo a quelli futuri, grazie al principio del ‘favor

Leggi Tutto »

Strage Viareggio, Cassazione conferma responsabilità: appello ter su attenuanti Moretti

La terza sezione penale della Cassazione ha confermato “le responsabilità penali e civili già accertate” e ha disposto un terzo processo di appello davanti ai giudici di Firenze, limitatamente alle attuanti generiche, per alcuni imputati nel processo, tra i quali l’ex ad di Fs e Rfi. I suoi legali: “Nessun rischio carcere”. La strage, il 29 giugno del 2009 provocò la morte di 32 persone e centinaia di feriti. In giornata sit-in dei familiari fuori dall’edificio. La suprema corte, terza sezione

Leggi Tutto »

Abuso d’ufficio, Ddl Nordio cancella il reato: cosa cambia e quali erano le pene

L’attuale formulazione dell’articolo 323 del codice penale, prevede che un pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio viene perseguito se, nell’esercizio delle sue funzioni, produce per se o per altri un danno o un vantaggio patrimoniale in contrasto con la Legge. Si sanziona con la pena da uno a quattro anni di reclusione.  La Commissione Giustizia del Senato cancella il reato di abuso d’ufficio. E’ solo un primo passo, quello che si compie approvando l’articolo 1 del ddl Nordio, ma

Leggi Tutto »

Viola l’isolamento domiciliare nonostante positivo al #Covid19: assolto

Il Tribunale di Pavia ha di recente assolto, con la formula dell’insussistenza del fatto, un soggetto accusato della contravvenzione di cui all’art. 4 co. 6 d.l. 19/2020, conv. l. 35/2020, per aver violato il divieto di uscire dall’abitazione in quanto positivo al Covid-19. La pronuncia costituisce un’ulteriore conferma della sostanziale ineffettività delle disposizioni penalistiche introdotte con la legislazione emergenziale per il contrasto alla diffusione del contagio da Covid-19. Il procedimento penale traeva origine dalla segnalazione di un Carabiniere che, nel primo pomeriggio del 16 gennaio

Leggi Tutto »

Bancarotta fraudolenta: sequestrati 9 milioni di euro a un imprenditore del settore della nautica. Sigilli a due ville a Porto Cervo e Cortina d’Ampezzo

Operazione della Guardia di Finanza a La Spezia. L’indagine, coordinata dalla pm Monica Burani, era iniziata nel 2021, subito dopo il fallimento dell’azienda La Guardia di finanza ha eseguito un sequestro da 9 milioni di euro complessivi nei confronti di Michele Maggi, imprenditore spezzino del settore della nautica. Il provvedimento, firmato dalla giudice per le indagini preliminari Diana Brusacà, arriva a valle di una indagine condotta dalla Procura della Spezia sul fallimento dell’azienda, che commerciava motori per yacht, guidata dallo stesso imprenditore.

Leggi Tutto »

Arresti, la Camera approva la stretta alla pubblicazione delle ordinanze cautelari

La Camera ha votato lo stop alla pubblicazione delle ordinanze di custodia cautelare fino al termine delle indagini preliminari oppure fino alla conclusione dell’udienza preliminare Via libera dell’Aula della Camera all’emendamento di Enrico Costa di Azione alla legge di delegazione europea che introduce il divieto di pubblicazione “integrale o per estratto” del testo dell’ordinanza di custodia cautelare. Una misura che dalle opposizioni, ad esclusione di Iv ed Azione che hanno dato il loro voto favorevole, viene giudicata come una misura

Leggi Tutto »

Storica sentenza della Suprema Corte: “Nell’assegno di divorzio conta anche la convivenza pre-matrimonio”

Nell’assegno di divorzio si deve tenere conto anche del periodo di convivenza prima del sì.  Lo ha stabilito una storica sentenza della Corte di Cassazione. La convivenza prematrimoniale, scrive la Consulta, “è ormai un fenomeno di costume sempre più radicato nei comportamenti della nostra società cui si affianca un accresciuto riconoscimento, nei dati statistici e nella percezione delle persone, dei legami di fatto intesi come formazioni familiari e sociali di tendenziale pari dignità rispetto a quelle matrimoniali’”. “Nei casi peculiari in

Leggi Tutto »

Depositata la sentenza della Cassazione nel caso Alfredo Cospito: lo sciopero della fame non giustifica il differimento della pena per motivi di salute

Con riferimento alla vicenda relativa ad Alfredo Cospito, si segnala la sentenza con cui la Corte di cassazione si è pronunciata sulla rilevanza dello sciopero della fame ai fini della valutazione sull’istanza di differimento della pena per motivi di salute. I giudici hanno ricordato come il detenuto – sottoposto al regime del 41-bis e al momento ricoverato presso il reparto di Medicina Penitenziaria di un Ospedale – «abbia ricominciato a effettuare uno sciopero della fame completo assumendo esclusivamente sale, acqua e zucchero» e che, «come chiarito dallo

Leggi Tutto »

Antitrust, maxi multa a Chiara Ferragni e Balocco

Oltre 1 milione alle società riconducibili all’influencer e di 420 mila euro a quella dolciaria per pratica commerciale scorretta Sanzione di oltre 1 milione alle società riconducibili a Chiara Ferragni e di 420 mila euro a Balocco per pratica commerciale scorretta. Lo annuncia l’Antitrust, spiegando che, secondo l’Autorità, “le suddette società hanno fatto intendere ai consumatori che acquistando il pandoro “griffato” Ferragni avrebbero contribuito a una donazione all’Ospedale Regina Margherita di Torino. La donazione, di 50 mila euro, era stata

Leggi Tutto »

Ambiente Svenduto: Giudizio di Appello prenderà il via il 19 Aprile 2024

Il Giudizio di Appello relativo al procedimento che ha visto in primo grado 26 imputati tra dirigenti della fabbrica, manager e politici coinvolti nel processo ‘Ambiente svenduto‘ per il presunto disastro ambientale causato dall’ex Ilva sotto la gestione dei Riva comincerà il prossimo 19 Aprile 2024 dinanzi alla Corte d’Assise d’Appello, presso l’Aula Bunker del Tribunale di Taranto. Ricordiamo che la Corte d’Assise emise condanne per quasi 300 anni (le pene più pesanti furono comminate ai vertici della famiglia Riva, a diversi dirigenti di allora del siderurgico tra cui il responsabili delle relazioni istituzionali Girolamo Archinà, quelle

Leggi Tutto »

Colpa medica, malpractice medica e perdita di chance: la sentenza della Corte d’Appello di Lecce

Innanzi all’adita Corte d’Appello di Lecce si è posta la questione del risarcimento danni per la morte di un paziente in conseguenza di asserita malpractice medica (in tesi consistente in interventi medici non adeguati alle reali condizioni del paziente e nell’omesso coinvolgimento nella cura di un oncologo) avuto particolare riguardo alla perdita di chance. Per affrontare, in punto di diritto, la questione del danno da perdita di chance nel sottosistema della responsabilità medica si rivela fondamentale la sentenza resa da

Leggi Tutto »

Procedimento Juventus (inchiesta Prisma): depositata la sentenza della Corte di Cassazione sulla competenza territoriale.

Cassazione Penale, Sez. V, 27 ottobre 2023 (ud. 6 settembre 2023), n. 43638Presidente Pezzullo, Relatore Scordamaglia Con riferimento al procedimento che vede coinvolta la società Juventus F.C. ed alcuni suoi dirigenti (cd. inchiesta “Prisma”), si segnala l’avvenuto deposito della sentenza con cui la Corte di Cassazione, pronunciandosi sulla questione di competenza territoriale sollevata, lo scorso 10 maggio, dal GUP del Tribunale di Torino ai sensi del nuovo art. 24-bis c.p.p. (“Rinvio pregiudiziale alla Corte di cassazione per la decisione sulla competenza per territorio”), ha dichiarato l’incompetenza del

Leggi Tutto »

Sospensione patente: il giudice deve motivare la durata se supera la media edittale

Occorre indicare la gravità della violazione commessa, l’entità del danno apportato e il pericolo che l’ulteriore circolazione potrebbe cagionare (Cass., sentenza n. 37628/2021) Il giudice, nel determinare la durata della sospensione della patente, laddove la stessa supera la media edittale, deve fornirne adeguata motivazione, facendo riferimento alla gravità della violazione commessa, all’entità del danno apportato, e al pericolo che l’ulteriore circolazione potrebbe cagionare. Lo ha stabilito la IV sezione Penale della Cassazione nella sentenza 30 settembre – 18 ottobre 2021, n.

Leggi Tutto »

Violenza di genere, arresto in flagranza “differita” anche con una foto o un video

Il DDL Salva Vita è diventato Legge, con una riduzione dei tempi per la valutazione del rischio (L. n. 168/2023) Diventa legge il DDL Salva Vita proposto dal Ministero per la famiglia Roccella, il Ministro dell’interno Piantedosi ed il Ministro della Giustizia, Nordio, per il contrasto della violenza sulle donne e della violenza domestica. Arresto in flagranza differita anche con video o foto del fatto di reato, e riduzione dei tempi per la valutazione del rischio. Con la Legge cosiddetta “Salva

Leggi Tutto »

Cassazione: il mobbing è configurabile anche in presenza di un licenziamento legittimo.

La condotta vessatoria integrante mobbing non è esclusa dalla formale legittimità delle iniziative disciplinari assunte nei confronti dei dipendenti mobbizzati. Il principio è stato richiamato dalla Corte di Cassazione (Sez. 6 Penale), nella Sentenza n. 38306 del 19 settembre 2023. Nel caso in esame, la titolare di un’impresa viene imputata in relazione al reato di maltrattamenti per essersi ripetutamente rivolta ad una dipendente con insulti gratuiti sul suo aspetto fisico, per averla minacciata di licenziamento in caso di gravidanza, per

Leggi Tutto »

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.